martedì 11 novembre 2014

Daanan – I Libri
Un avviso e un caro saluto
use Google Translate Widget on sidebar
 to read the blog in your language! 

Arriva un momento nel quale tutte le cose hanno una fine.

Finchè l'esperienza è proseguita, con i suoi pro e i suoi contro, è stata vissuta intensamente in ogni suo aspetto.

Quando esaurisce il suo effetto, non ha senso accanirsi, se questo porta a un senso di frustrazione.
E' importante e necessario fare un passo coraggioso e, a modo suo, determinante.

Andare oltre.
Andare avanti.

Detto questo, comunico che a partire da oggi chiuderò progressivamente tutti i miei profili internet.
Mi ci vorrà un po' a levarli tutti, tenendo solo quelli necessari e sufficienti alla mia vita personale e familiare.
Ma è una cosa a breve, brevissimo termine.

Tutto il materiale prodotto verrà consegnato in copia cartacea a Gabriele Russo e in copia digitale ad Andrea Leoncini. Il primo per poter proseguire lo sviluppo dell'ambiente di gioco attualmente in corso e al quale mi dedicherò in veste di collaboratore, consigliere e in suo affiancamento. Il secondo per le opportune tutele legali circa i contenuti del materiale scritto e prodotto.

Ringrazio tutti coloro che mi hanno sostenuto, incoraggiato e fatto sentire la loro presenza.
Ogni bene che mi avete fatto e detto possa esservi restituito almeno 10 volte tanto.

Coloro che mi vogliono contattare, hanno i miei numeri e indirizzi mail.
Chi non li ha, è evidente che non li doveva avere...^_*

Un grazie ancora a tutti e buona vita.

A.

martedì 2 settembre 2014

Daanan – I Libri
La necessità di scrivere
use Google Translate Widget on sidebar
 to read the blog in your language! 

Dopo un lungo tempo nel quale ho continuato a riflettere sulla difficoltà che trovo nel riuscire a portare avanti il mio progetto letterario, mi sono trovato spesso e volentieri nell'avere idee e sensazioni che avrei dovuto scrivere, appuntarmi, perchè non andassero perse nel vortice della vita quotidiana.

Ma la percezione più forte e intensa era quella di "non scrivere", inteso come atto fisico.
A mano con la mia amata Parker Urban oppure seduto dinanzi a una tastiera.
E' un atto che può durare un attimo come un'ora. In quel lasso di tempo, la sensazione di serenità e di pienezza che riesco a raggiungere non è descrivibile nella sua intierezza.

Rileggendo ancora una volta l'opera omnia di H. P. Lovecraft ("Howard P. Lovecraft Tutti i romanzi e i racconti" - ISBN 978-88-541-1375-6- A cura di Gianni Pilo e Sebastiano Fusco Edizioni integrali - I Mammut n. 85 - Newton Compton Editori), ho trovato una ispirazione che sul momento mi ha colpito, ma ha dovuto attecchire.

L'esito stamane, quando ho seguito un istinto del momento: sono entrato in una libreria e ho acquistato un piccolo taccuino, senza righe, senza quadretti, copertina rigida nera, segnalibro in tessuto, elastico per tenerlo debitamente chiuso.
Seguendo le orme del mio ispiratore sopraccitato, da oggi (o appena potrò) darò vita al mio Commonplace Book, una sorta di libbricino dove annotare idee, sensazioni, frasi, immagini, tutto ciò che mi può risultare di ispirazione o che in un futuro potrà tornarmi utile.

Per farvi capire a che punto possa arrivare questa sensazione circa la necessità di scrivere, vi invito a vedere un film il cui titolo è "Anonymous". Il protagonista a un certo punto del film recita questa frase:

"Non posso smettere di scrivere. I personaggi, le loro voci, sono sempre nella mia mente. Mentre mangio, mentre dormo, mentre passeggio...e solo quando metto quel che mi sussurrano su carta allora -e solo allora- svaniscono"

Per completezza, vi lascio anche un riferimento per leggere una scheda del film, nel caso vi interessasse:


Ringrazio sempre tutti coloro che nonostante i radi aggiornamenti sul blog, continuano a farmi sentire il loro supporto e il loro sostegno.

Non mollo, nonostante tutto.

martedì 22 luglio 2014

Daanan – I Libri
... e l'Avvocato del Diavolo.
use Google Translate Widget on sidebar
 to read the blog in your language! 

Eccezionalmente stasera, doppio post.
Non ho ricordi di un simile avvenimento, di recente.

Per dire un "grazie" ad Andrea aka L'Avvocato.

Andrea, per chi segue il blog, si occupa degli aspetti legali del Progetto Daanan.
Ma oltre ad essere un professionista del settore, è anzitutto un caro amico, il mio sensale di nozze e, quando serve, uno dei miei due demoni custodi.

Stasera, unendo la sua sagace dialettica da leguleio alla scanzonata e schietta parlata in dialetto tipicamente veronese, mi ha fatto chiaramente intendere che mettere il sogno nel cassetto non è la soluzione al momento di difficoltà che sto passando.

Sono bastate, come dicevo, poche righe in una discussione skype per rendermi evidenti e limpidi alcuni elementi che solo la squisita senibilità e abilità di Andrea potevano cogliere.
E' stato il primo a dirmi le due parole più giuste di questo ultimo periodo.

E pensate che non mi ha nemmeno visto in faccia. Ha solo letto quello che ho scritto.
Come non ammirare una simile empatia e capacità?

E quindi, facendo mio il suo "Làselo fòra" (Lascialo fuori NdR), ho riportato il libro primo sullo scaffale dal quale lo avevo rimosso.
E' tornato a guardarmi, come tutte le sere, attendendo che io prosegua con la revisione del testo.

Pazienza. Troverò il tempo, pian piano.

Grazie Andrea.

Un abbraccio.

A.
Daanan – I Libri
Una presenza discreta...
use Google Translate Widget on sidebar
 to read the blog in your language! 

Vorrei dedicare questo post a una affezionata lettrice e cara amica, Erika.

Non mi fa mai mancare il suo sostegno, la sua presenza, mai manca di darmi un cenno di attenzione e di supporto.

Scrivo queste righe nel blog perchè ritengo che a volte sia necessario dare un riconoscimento più ampio a chi mi aiuta, a chi cerca in tutti i modi di starmi vicino nei momenti difficili anche quando la distanza geografica è molta.

Anche quando non le rispondo come vorrebbe, anche quando le dico di star tranquilla, lei non molla.

Grazie, Erika, per quello che sei e per quello che fai.

Un caro abbraccio.

A.

lunedì 21 luglio 2014

Daanan – I Libri
Il sogno... nel cassetto
use Google Translate Widget on sidebar
 to read the blog in your language! 

Care Lettrici e cari Lettori,

arriva il momento nel quale bisogna affrontare realisticamente gli eventi e prendere atto che, nonostante tutta la buona volontà, bisogna far fronte a cose che sono più grandi e (forse) più importanti.

Da oggi, quindi, il mio primo libro torna nel suo comodo cassetto, dal quale era uscito qualche tempo fa per vedere di arrivare alla pubblicazione.

Non posso a tutt'oggi dire se e quando verrà pubblicato.

"Le cose non vanno mai come credi", recita una cantante che mi è molto cara.

Ringrazio tutti coloro che si sono sempre schierati al mio fianco, che mi hanno sostenuto senza se e senza ma.

Auguro a tutti voi, indistintamente, una buona vita.

Un abbraccio.

A.

martedì 8 luglio 2014

Daanan – I Libri
Un avviso
use Google Translate Widget on sidebar
 to read the blog in your language! 

Care Lettrici e cari Lettori,


ringrazio ancora una volta tutti coloro che, a vario titolo e modo, si sono interessati e mi hanno fatto sentire la loro presenza.

Per correttezza e rispetto di ciascuno di voi, vi comunico che purtroppo non mi è più possibile avere accesso a un terminale pc con una certa regolarità, soprattutto negli orari serali.
Questo comporterà un rallentamento sugli aggiornamenti che vi posso inviare, nonchè sui lavori complessivi al progetto.

Da un certo punto di vista potrò forse incrementare il lavoro sulla revisione in cartaceo del primo libro, ma in ogni caso dovrò poi passare alla correzione dei testi su word processor e questo comporterà di accedere comunque a un terminale pc. Vedrò in quale maniera risolvere questa problematica.

Sino ad allora, mi vedo costretto a ridurre drasticamente i miei interventi e la mia presenza nell'ambiente virtuale.

Ringraziandovi ancora una volta, auguro a tutti un buon proseguimento.

§§§

Continuate a seguirci sul Blog e su Twitter!
@daananlibri & #daananlibri

mercoledì 2 luglio 2014

Daanan – I Libri
A chiamata risposero... Grazie!
use Google Translate Widget on sidebar
 to read the blog in your language! 

Care Lettrici e cari Lettori,

una giornata particolarmente intensa. 
Perchè con una rapidità inaspettata e una prontezza ammirevole, avete risposto al mio appello.

Un grazie sentito e doveroso a chi tra voi mi ha raggiunto con un sms, chi con una chiamata, chi con un Mi Piace e chi con un commento...

Federica "Caste"
Chiara "Kvada"
il buon Ciuffi
Luca "Pattox"
Ste "Smak"
la Raffa
il caro Gino
la Mary "Deganita"
Sabri "Micia"
Angie
Kikka "la Cacciatrice"
Elena "Ammiacuggina"
 
Le vostre parole, finanche solo la vostra partecipazione con un cenno, sono state una scossa, un ricordarmi che la forza di molti è superiore alla forza di uno e basta che ciascuno ne doni un pizzico per ottenere effetti insperati.
 
Quindi, per darvi la dimensione del vostro apporto, posso dirvi che stasera ho dedicato una oretta buona alla revisione e altre 25 pagine sono state passate al vaglio e approntate per la correzione dei testi. Siamo a pagina 400, quasi due terzi del lavoro complessivo da fare.
Spero di mantenere questo ritmo, del quale vi terrò debitamente informati.
 
Mi permetto una menzione speciale per Ste "Smak" Nunziato che stasera mi ha donato uno splendido regalo: la bozza di un disegno che sta realizzando per una delle creature presenti nel libro.
Solo lo sketch, che spero di poter condividere con voi tutti a giorni, è bastato a farmi venire la pelledoca e un groppo in gola: è stato come vedere ciò che ho scritto prendere vita...
Bravo Ste!
 
Grazie ancora a tutti voi.
Per esserci e per tenerci.
 
A domani!

§§§

Continuate a seguirci sul Blog e su Twitter!
@daananlibri & #daananlibri
Licenza Creative Commons
Daanan - I Libri by Alberto Carli is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.